Flora intestinale

In genere, non lo immaginiamo con piacere. Essendo persone "civilizzate", non parliamo prontamente dei processi che avvengono nell'addome e nell'intestino. Quello che succede in bagno è esclusivamente affar nostro e rimane dove l'abbiamo lasciato, potremmo pensare. Bene, finché tutto va bene, è davvero così.

Tuttavia, dovremmo ricordare dove inizia questo processo e dove va. Ciò che è una cosa normale e quotidiana per un adulto è guardato con ansia in un neonato dalla madre. Le loro feci sono normali e regolari ogni giorno? Quando si tratta di fornitura ospedaliera o condizioni post-operatorie, è anche importante se la normale digestione procede o meno. Una madre è rassicurata quando le feci del suo bambino sono OK. Un pensionato sarebbe anche altrettanto rassicurato dalle condizioni del proprio sgabello. La nostra flora intestinale e la sua salute guadagnano più enfasi nella vita di tutti i giorni. Tuttavia, solo poche persone sanno che 70-80% del nostro sistema immunitario può essere trovato nel tratto intestinale. Quindi il nostro sistema intestinale non solo partecipa alla digestione e all'eliminazione, ma anche al funzionamento del sistema immunitario.

Mostrami la tua flora intestinale e ti dirò chi sei.

In diverse lingue europee l'insieme di batteri e microrganismi è espresso con una combinazione di parole, tra cui la parola FLORA, e non è per nessun motivo. La parola flora si riferisce botanicamente alla vegetazione di una determinata area o periodo. La parola stessa deriva dal nome della dea Flora che nella mitologia romana era la dea dei fiori e della primavera. Il sistema intestinale è anche un'area data e ben determinata. In una persona adulta, la superficie totale del tratto digestivo è di circa 400 metri quadrati, che è almeno l'area di base di 4 appartamenti abbastanza grandi, e la sua lunghezza può essere stimata in 8-9 metri. Nella flora intestinale si possono trovare fino a 400-500 specie e il loro peso può raggiungere 1 1/2 chilogrammo. Una parte di queste specie sono costantemente presenti nel nostro corpo, mentre altre sono solo "attraverso i passeggeri". Lo sviluppo della flora intestinale inizia nell'infanzia, con la nascita e l'allattamento al seno. In un corpo che funziona in modo ottimale "batteri e funghi benefici" (i cosiddetti probiotici ad esempio Lactobacillus acidophilus) bloccano la colonizzazione e la moltiplicazione di "batteri cattivi", ad esempio Salmonella, Clostridium e alcune specie di E.coli. Supportano il funzionamento del sistema immunitario, l'assorbimento dei minerali e i processi metabolici. Impediscono la moltiplicazione di funghi e virus. Producono importanti nutrienti, oltre a distruggere il colesterolo mentre sintetizzano vitamine per il corpo.

Flora intestinale danneggiata 

La flora intestinale, che è sterile alla nascita e poi si sviluppa per gli effetti del latte materno, è esposta agli attacchi con il passare degli anni. Alcune persone conducono una "vita moderna", vale a dire. fumare, consumare alcolici, vivere una vita stressante, - non prendere in considerazione dove la loro vita malsana porterebbe a lungo termine. L'equilibrio della flora intestinale, a seconda di uno stile di vita malsano e delle malattie, può essere facilmente sconvolto e il suo funzionamento può diventare insufficiente.

I reclami frequenti possono includere costipazione; il cambiamento delle abitudini di defecazione, il dolore addominale, la flatulenza e questi sintomi possono portare a malattie intestinali croniche che aumentano la vulnerabilità del nostro sistema immunitario. Di conseguenza, l'indebolimento del sistema immunitario può causare ulteriori disturbi correlati.

Uno stile di vita sano

Non è solo la "salute della flora intestinale" che ha oggi un grande valore promozionale. Anche l'espressione "stile di vita sano" è diventata un luogo comune. Il suo significato è ancora indiscutibile. L'esercizio fisico regolare e una dieta regolare ricca di frutta e verdura, l'omissione di carni rosse e carboidrati raffinati (zucchero, farina ecc.) e un adeguato apporto di liquidi possono contribuire alla nostra buona salute. Oltre a uno stile di vita sano, assumendo integratori alimentari contenenti probiotici e prebiotici, aiutando la moltiplicazione di una flora intestinale sana, si può anche fare molto per far sì che tutti i processi vadano senza problemi nella stanza più piccola della casa.

Fattori che mettono in pericolo l'equilibrio della flora intestinale

  • Antibiotici che possono sconvolgere l'equilibrio di batteri e funghi.
  • Dieta scorretta o unilaterale, ad esempio eccessiva assunzione di proteine, carne, grassi o carboidrati raffinati o una dieta povera di fibre.
  • Alcune diete purificanti e veloci di succo, idroterapie del colon eseguite senza monitoraggio medico e consiglio.
  • Conservanti ingeriti con i pasti e altre sostanze artificiali.
  • Antiacidi e farmaci che riducono la produzione di succo gastrico.
  • Farmaci ormonali e contraccettivi.
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei.
  • Problemi di eliminazione costante (stitichezza, diarrea.
  • Condizioni e infezioni che accompagnano la diarrea.
  • Uso eccessivo di alcol.
  • Affumicatura.
  • Assunzione di liquidi inadeguata.
  • Stress, difficoltà del sonno e/o disturbi del sonno.
  • Carenze vitaminiche e minerali

Acquista prodotto